Il gatto può mangiare il cibo per il cane?

Gli alimenti destinati ai cani non contengono nessuna componente tossica per il gatto: se il micio occasionalmente ruba uno o due croccantini dalla ciotola di Fido, non dobbiamo preoccuparci, ma un consumo regolare può divenire fonte di guai.

Per quanto siano entrambi animali carnivori, cani e gatti hanno infatti esigenze nutrizionali specifiche, che vanno assolutamente rispettate se vogliamo mantenere i nostri amici in salute.

Innanzitutto, gli alimenti per cani mancano della necessaria integrazione in taurina, acido arachidonico, niacina e vitamina A, nutrienti che il gatto non è in grado di produrre da solo e di cui ha un bisogno nettamente maggiore rispetto al cane.

In secondo luogo, la pappa di Fido non apporta abbastanza proteine per soddisfare i fabbisogni di Micio. In compenso, contiene una quota maggiore di carboidrati, che il cane sa sfruttare per produrre energia mentre nel gatto possono esporre il felino allo sviluppo di patologie come l’obesità e il diabete.

Fortunatamente, in genere gli alimenti per cani sono poco apprezzati dai gatti, ma un micio goloso può comunque apprezzare uno spuntino extra. Per questo è meglio evitare di lasciare il pasto del cane a portata del gatto, soprattutto nel caso delle crocchette.

Offrendo a ciascuno un alimento specifico e di qualità sarete sicuri di tutelare la loro salute, evitando future conseguenze spiacevoli.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp

Ricevi subito uno sconto del 10%

Iscriviti alla newsletter di Petformance e riceverai subito uno sconto del 10% sul primo acquisto, valido su tutti i prodotti dello store.

*Offerta cumulabile con i prodotti scontati a catalogo. Non cumulabile con altri codici sconto. Utilizzabile per un solo acquisto.